Rapporto della ragazza del motociclista durante un viaggio in Giappone


La moto è stata lavata a fuoco, caricata in un container e inviata in Australia. La BMW F650GS, che la ragazza chiama affettuosamente Henry, stava salendo su un traghetto, la stessa motociclista stava studiando il Giappone. Per spostarsi in questo paese, ha anche scelto il trasporto su due ruote, ma più semplicemente - una bici elettrica. Uno nuovo è costoso, quindi una Yamaha di seconda mano è stata acquistata in un negozio dell'usato. Nel secondo rapporto, la ragazza parla di macchine giapponesi con il naso "tagliato", la polizia con torce e tifoni.

Katya sta rotolando. Chi è?

Katya guida una motocicletta da otto anni, ora si trasferisce sulla BMW F650GS, che chiama affettuosamente Henry. Prima della circumnavigazione c'erano molti paesi e viaggi. E ora la ragazza ha deciso di giocare d'azzardo: ha lasciato il lavoro, ha aperto un blog e si è imbarcata in un viaggio in auto della durata di un anno. Non è necessario pensare che sia stata una decisione spontanea: mesi di preparazione, ottenimento di visti, vaccinazioni, ricerca delle informazioni necessarie (per maggiori dettagli, consultare il nostro primo articolo).

Dietro 15.500 chilometri, cinque paesi. Il motociclista è riuscito a innamorarsi del Kirghizistan, miracolosamente non ha avuto un incidente in Kazakistan, ha provato il pilaf in Uzbekistan, ha ammirato le montagne in Tagikistan e lavato Henry con uno spazzolino da denti a Vladivostok (Russia).

la ragazza ha deciso di giocare d'azzardo: ha lasciato il lavoro, ha iniziato un blog e ha intrapreso un viaggio in moto di un anno

Ho scelto una moto per muovermi tra le montagne

E proprio all'aeroporto c'è una "stanza della salute" dove è possibile controllare e ottenere una maschera come regalo. Arrivando nel paese, controllare le macchine speciali che scannerizzano le impronte digitali e il passaporto. La coda si sposta rapidamente e chiaramente.

all

A proposito della metropolitana

Dopo una prima occhiata alla mappa di Tokyo, Tokyo inizia a girare la testa. È vero, usando più volte la metropolitana, inizi rapidamente a navigare nello schema. Puoi arrivare in metropolitana quasi ovunque. Ci sono alternative: treni di terra e monorotaia senza pilota.

Nelle carrozze, display elettronici in giapponese e inglese, che spesso indicano da che parte si aprirà la porta e una carta di uscita a seconda del carrello in cui si sta viaggiando.

Dopo una prima occhiata alla mappa di Tokyo, Tokyo inizia a girare la testa.

Dopo una prima occhiata alla mappa di Tokyo, Tokyo inizia a girare la testa.

Informazioni su trasporto e regole del traffico

Il Giappone è il paese più disciplinato in termini di guida in cui sia mai stato.

Qui tutto è molto disciplinato. Chi ne dubiterebbe!
La maggior parte delle auto - con un naso "tagliato". A causa del fatto che le case giapponesi sono piccole e che i garage sono anche in miniatura, questo consente di risparmiare spazio ed è anche conveniente quando si guida verso incroci. Numeri gialli - per tutto ciò che ha una cilindrata inferiore a 650 centimetri cubici. Per tali veicoli, l'assicurazione più economica e le tasse più basse.

La maggior parte delle auto - con un naso "tagliato"La maggior parte delle auto - con un naso "tagliato"

Sì, questo non risolve il problema degli ingorghi. Ma c'è un'altra opzione: le autostrade della città a pagamento. Per cavalcarli, è necessario montare un dispositivo speciale in auto o in moto. Una carta è collegata al dispositivo collegato a una carta di credito.

Il limite sull'autostrada è di 50-60-60 km / h, ma questo è l'unico posto in cui tutti violano tutti insieme, sebbene tutto rientri nel margine di errore, poiché le multe sono atroci. Accelerare fino a 40 km / h - una multa fino a $ 400, oltre 40 km / h - privazione, una multa fino a $ 1.000 e sei mesi di carcere, parcheggio improprio - $ 150, bere durante la guida - $ 20.000, prigione e una multa. E paga tutti i passeggeri che si sono seduti a un'auto ubriaca.

Il limite sull'autostrada è di 50-60-60 km / h

Il limite sull'autostrada è di 50-60-60 km / h

A proposito di ciclismo

Nel decidere di percorrere più di 500 chilometri in bici da Tokyo a Kyoto, non sapevo affatto di pedalare. Posso parlarti del mototurismo per ore, ma non avevo idea di quale tipo di bici avessi bisogno per un lungo viaggio, vestiti, cosa portare con me.

Dopo aver superato diversi passi montani, aver viaggiato sotto la pioggia, il freddo e il caldo torrido, voglio davvero testimoniare rispetto e rispetto per i viaggiatori in bicicletta. Quelli che sono veri eroi, e non come noi, sono persone pigre con un motore sotto il quinto punto.

Posso parlarti del mototurismo per ore, ma che tipo di bici è necessaria per un lungo viaggio

che tipo di bici è necessaria per un lungo viaggio, vestiti, cosa portare con te

che tipo di bici è necessaria per un lungo viaggio, vestiti, cosa portare con te

che tipo di bici è necessaria per un lungo viaggio, vestiti, cosa portare con te

È divertente, ma su un treno ad alta velocità, il percorso che ho percorso in due settimane può essere fatto in due ore e mezza. Vorrei ripetere il percorso? Ovviamente! In bici? Penso che nessuno.

Naturalmente, ci sono piacevoli bonus dal ciclismo, in particolare la possibilità di considerare i dintorni in dettaglio e in dettaglio. Ma ci sono anche molti inconvenienti: le ginocchia fanno costantemente male, il sudore e il sudore e consumano un'enorme quantità di acqua (una bottiglia costa $ 1,5), ti bagni sotto la pioggia, il tuo viso non è protetto, l'ingresso in alcune strade è vietato.

Tuttavia, non mi pento della scelta del trasporto. Ricorderò molti momenti per sempre. Sono stato in grado di vedere il Giappone dall'interno - piccole città, non solo centri turistici. Spesso dovevo superare me stesso, e ora sono consapevole che le risorse interne non sono un mito. Anche i viaggi in bicicletta hanno bisogno Accessori.

Se hai acquistato una mountain bike, considera per il massimo piacere alcuni accessori bici aggiuntivi necessari