La ragazza del motociclista parla di un viaggio intorno al mondo


Ekaterina Dubanevich è la motociclista molto coraggiosa che due anni fa ha deciso di girare il mondo in sella a una bicicletta. A proposito, il primo dei bielorussi. Dietro Russia, Asia centrale, Giappone, Australia, Stati Uniti, America Latina ... E ci dovrebbero essere l'Africa e l'Europa. A causa della pandemia, la ragazza interruppe temporaneamente il viaggio e tornò in Bielorussia. Abbiamo colto l'occasione per porre domande a Katya sulle bellezze naturali che ha visto, sulle storie che ha ascoltato e se ha trovato quello che stava cercando. Ognuna delle sue risposte è come una nuova svolta in una serie emozionante.

"Guidare negli Stati Uniti è molto confortevole e piacevole"

Considerando 77 giorni di quarantena in Argentina e due giorni sulla via di casa, la durata totale del viaggio è stata di 659 giorni. Esclusa la quarantena - 580 giorni. Il chilometraggio totale è di 105 mila km. Questi sono cinque continenti, 22 paesi. Attraversò l'equatore tre volte. I punti più distanti del percorso sono la città di El Calafate (Argentina) e il villaggio Buryat di Mukhorshibir (Russia). La distanza tra loro è 19 650 km.

2020, Buenos Aires. Pochi giorni prima della quarantena in Argentina

- Viaggiare negli Stati Uniti in moto è estremamente semplice e divertente. Puoi acquistare un abbonamento annuale ai parchi nazionali per $ 80 e viaggiare in tutto il paese in lungo e in largo. C'è letteralmente tutto: un oceano maestoso, fiumi lussureggianti, montagne innevate, deserti caldi, laghi cristallini, grotte bagnate e geyser, architettura di tutti i periodi storici, cibo di tutti i popoli del mondo, gentilezza e mutua assistenza, un po 'pazzo e pericoloso. E anche il grande potere e la bellezza della natura.

Ho iniziato a attraversare gli Stati Uniti a marzo 2019, quando la neve giaceva ancora nel parco degli alberi più alti del pianeta - sequoia, e la strada che conduceva al Grand Canyon era coperta di ghiaccio e aveva esso stesso il piumaggio della neve. La temperatura di notte era di -2–5 gradi Celsius.

Più mi spostavo a sud, più calda diventava. Nella Foresta Pietrificata (Petrifide Forest National Park, Arizona) e nel Deserto Arcobaleno, come l'ho chiamato (Deserto dipinto nello stesso stato), faceva già molto caldo.

Viaggiare negli Stati Uniti in moto è estremamente semplice e divertente.

Viaggia attraverso gli Stati Uniti, in questo paese c'è letteralmente tutto: un oceano maestoso, fiumi lussureggianti, montagne innevate

Viaggia negli Stati Uniti, in questo paese c'è letteralmente tutto: deserti caldi, laghi cristallini, grotte bagnate e geyser, architettura di tutti i periodi storici, il magnifico oceano, fiumi lussureggianti, montagne innevate

Viaggia negli Stati Uniti, in questo paese c'è letteralmente tutto: cibo di tutti i popoli del mondo, gentilezza e assistenza reciproca, un po 'pazzo e pericoloso

Lì ho avuto la fortuna di incontrare la tribù nativa Navajo - Jacob. È un ragazzo molto moderno, mantiene un account Instagram, pubblica fotografie di gioielli che realizza manualmente con la sua famiglia. Tutta la famiglia lavora su souvenir nazionali e articoli per la casa e, una volta al mese, Jacob può venire al centro turistico e vendere tutta questa bellezza. Parlammo a lungo, mentre mi separavo, gli diedi la bandiera della Bielorussia e lui mi diede un anello di rame con il simbolo di un'aquila.

Navajo Native American - Jacob. È un ragazzo molto moderno, mantiene un account Instagram, pubblica fotografie di gioielli che realizza manualmente con la sua famiglia.

Mi piace molto fare un lavoro educativo. Poche persone conoscono l'Europa e la parte di lingua russa del nostro continente sulla Bielorussia. Nel migliore dei casi, diranno: "Sappiamo, sappiamo che fai parte della Russia", e più spesso esclameranno gioiosamente "Rus-Rus!" Senza entrare nei dettagli.

Nel sud degli Stati Uniti, il deserto di porcellana con sabbia bianca e fine (Nuovo Messico) e la città di Albuquerque (lo stesso stato), che sono entrati nel mio percorso grazie alla serie "Breaking Bad", sono particolarmente ricordati. Dopo aver viaggiato nei luoghi delle riprese, ho guardato quasi tutta la città. Ho trovato la casa, il laboratorio di droga, ecc. Di Jesse Pinkman

Nel sud degli Stati Uniti, il deserto di porcellana con sabbia bianca e fine (Nuovo Messico)

Il commensale Hus stava girando la serie "Better Call Saul" (prequel "Breaking Bad"). All'inizio non gli fu permesso di fare foto, ma poi mi guardarono attentamente, "Henry" (la moto di Catherine. - Circa. Onliner) e mi permisero di fare un paio di scatti. A proposito, nelle coordinate del luogo in cui si supponeva fosse sepolto il denaro (lo indicava Walter White), c'è lo studio cinematografico Albuquerque.

Negli Stati Uniti esiste un servizio interessante per l '"adattamento / adozione" delle strade. Prendi il patrocinio su una sezione della strada - rimuovi la spazzatura, taglia l'erba e in cambio ti viene dato il diritto di installare un cartello con qualsiasi iscrizione. La pubblicità non può essere posizionata. Molto spesso scrivono "In memoria di ...", ma c'erano anche le iscrizioni "Cosa ora?", "Pensa alla famiglia", "Perché così in fretta", "Libero per sempre", ecc.

Negli Stati Uniti esiste un servizio interessante per l

L'unica situazione pericolosa si è verificata vicino a Miami. Mi avvicinai lentamente al semaforo, dove si fermarono diverse file di macchine. Per abitudine, ho seguito la situazione nello specchietto retrovisore. Quando guardai di nuovo, vidi che un'auto nera, in piedi su un bordo, mi scivolava addosso, come in un film di successo di Hollywood.

Quando guardai di nuovo, vidi che un'auto nera, in piedi su un bordo, mi scivolava addosso, come in un film di successo di Hollywood.

La reazione ha salvato: ho svitato la manopola del gas e ho guidato bruscamente di cinque metri in avanti. L'auto si fermò a un metro dalla mia targa, inondando la mia giacca con frammenti di plastica e vetro. Si è scoperto che il giovane pilota non ha calcolato la velocità e ha eliminato un'altra macchina. Con altri testimoni oculari si precipitò in soccorso. Il ragazzo sopravvisse miracolosamente: non c'era alcun graffio su di lui.

In generale, Miami Beach (Florida) ha lasciato un retrogusto di show-up economici e ha noleggiato auto sportive.

Ho viaggiato in cerchio attraverso gli stati del sud e sono tornato a Los Angeles attraverso il nord (essendo stato in 23 stati). Lì ho afferrato di nuovo l'uccello della felicità per la coda e sono stato in grado di osservare un fenomeno piuttosto raro. La Bonneville Salt Race Track (Utah) era completamente coperta d'acqua dopo forti piogge e brillava al sole con una superficie a specchio, riflettendo il sole, il cielo blu e le nuvole.

 La Bonneville Salt Race Track (Utah) era completamente coperta d'acqua dopo forti piogge e brillava al sole con una superficie a specchio, riflettendo il sole, il cielo blu e le nuvole

Molto spesso ho incontrato i nostri ragazzi che vivono negli Stati Uniti o in viaggio d'affari lì. È sempre gioioso chiacchierare con i connazionali in un altro continente.


"Comandante è ancora molto rispettato a Cuba"

- A Cuba, hai incontrato il figlio di Che Guevara. Che cosa hai detto?

- L'incontro con il figlio più giovane di Che Guevara, che, come suo padre, si chiama Ernesto, è stata per me una sorpresa assoluta e una piacevole sorpresa. Il nostro console a Cuba, Oleg Sheydin e l'ambasciatore Alexander Alexandrov mi hanno invitato quando è avvenuta la storia del furto di documenti in Messico. Sono volato a L'Avana il giorno prima del mio compleanno. Lo staff dell'ambasciata ha organizzato un incontro con Ernesto in regalo, con il quale abbiamo subito iniziato a parlare come vecchi amici: è anche un motociclista e organizza gite in moto ad Harley-Davidson intorno all'isola.

Prima di allora, ho girato l'Avana per diversi giorni e mi sono trovata di fronte al comportamento non molto piacevole della gente del posto: fischiano dietro alle donne, gridano a gran voce complimenti e provano a trascinarle in un bar vicino.

Quando ho viaggiato con Ernesto per le strette strade dell'Avana, tutto era diverso. Il figlio del comandante è molto noto a Cuba, accolto e rispettato dai suoi compagni e ospiti. Ora è impegnato nella costruzione di un centro museale dedicato a suo padre.

Che Guevara morì quando Ernesto era molto giovane e non lo ricorda bene. Il figlio di un famoso rivoluzionario mi mostrò delle fotografie, mi diede alcuni libri e il famoso berretto con una stella.

Che Guevara morì quando Ernesto era molto giovane e non lo ricorda bene. Il figlio di un famoso rivoluzionario mi mostrò delle fotografie, mi diede alcuni libri e il famoso berretto con una stella.

A proposito, diversi anni fa, su invito del club Harley-Davidson, Ernesto era a Minsk. Dice che gli è piaciuto tutto: la città è pulita, la gente è gentile, il cibo è delizioso.

- Abbiamo incontrato Neil e Patricia alla conferenza dei viaggiatori in moto, dove ho parlato di un viaggio intorno al mondo. Abbiamo subito sentito una parentela spirituale, anche se apparteniamo a nazioni e culture completamente diverse.

Questa meravigliosa coppia viene dalla Gran Bretagna. Per tutta la vita insieme, e questa ha più di 40 anni, hanno guidato le moto. Dopo essersi ritirati, decisero di fare un grande viaggio sul proprio camper. Abbiamo comprato un camion militare in ottime condizioni, abbiamo completamente ridisegnato il telaio, costruito un corpo residenziale e sviluppato un percorso per il Sud America. Tutte le conversazioni e i sogni riguardavano proprio questo.

E poi ... È successo che è impossibile prevedere, ciò che distrugge i sogni senza preavviso. A Patricia è stato diagnosticato un cancro. A ciò seguirono lunghi 2,5 anni di lotta per la vita. Ma hanno vinto! Hanno venduto la casa e tutta la proprietà, lasciando solo il loro camion, vivendo con speranza e fiducia nel meglio.

Siamo partiti da Montevideo (Uruguay), ci siamo diretti a Ushuaia (Argentina), abbiamo festeggiato il capodanno in una grande compagnia e siamo partiti lungo Carreter Austral (la famosa strada per il Cile) verso nord. Lungo la strada abbiamo preso due autostoppisti.

Ha piovuto per una settimana senza fermarsi, la carreggiata è diventata morbida, il rivestimento si è trasformato in un liquido viscoso ... Cercando di allungarsi su una strada stretta con un autobus, il camion si è capovolto e ha volato in un fossato.

La ragazza autostoppista si è rotta la testa e ha perso la memoria, il resto ha riportato ferite lievi. Il camion è stato gravemente danneggiato. Un serbatoio con rifornimenti idrici ha attraversato il pannello di controllo. Inoltre, quando l'auto è stata estratta dalla cuvetta, il telaio è stato danneggiato.


Ancora peggio. Neela è stata portata alla polizia come presunta colpevole dell'incidente con conseguenze disastrose. La fine della storia dei sogni? Come vorresti sentirti? A cosa stavi pensando?

Ma Patricia e Neil sono incredibili ottimisti e attraggono lo stesso. L'autostoppista ferito è stato in grado di recuperare, le accuse sono state ritirate, la polizia senza emozioni ha persino invitato il britannico a cena. E cinque mesi dopo, il camion è stato restaurato.

Ed eccoci insieme in Ecuador. Nuove avventure, incontri e amore che conquista tutto.

Dopo esserci ritirati, abbiamo deciso di fare un grande viaggio sul loro camper

Cercando di allungarsi su una strada stretta con un autobus, il camion si ribaltò e volò in un fossato

Sono davvero abituato a guidare da solo, sono così più calmo e più a mio agio. Non è necessario essere responsabili per gli altri viaggiatori. Pertanto, ho viaggiato fino in fondo da solo, ad eccezione di un mese.

All'inizio del mio viaggio in Argentina, ho incontrato un viaggiatore tedesco. Patrick si rivelò anche un motociclista. Ha alloggiato nello stesso ostello come me. Abbiamo chiacchierato per cinque minuti e ho proseguito.

Tuttavia, non è stato possibile andare lontano. Innanzitutto, un treppiede con una fotocamera è stato abbattuto da una folata di vento e l'obiettivo è andato in frantumi. Quindi i fari della motocicletta hanno smesso di funzionare e il connettore USB sul telefono ha lampeggiato, la cui batteria ha iniziato a esaurirsi rapidamente. Poi è iniziato un acquazzone, durante il quale si è rotta la staffa dell'ammortizzatore. E per finire, il segno di registrazione è stato perso.

Mi sono spaventato moltissimo all'ostello della città successiva lungo la strada (Bariloche) e sono rimasto bloccato lì per una settimana. E pochi giorni dopo ho notato un volto familiare. Era Patrick in compagnia di un conoscente argentino. Per un paio di giorni abbiamo esplorato i dintorni. Poi se ne andarono e io rimasi in attesa fino alla riparazione dell'obiettivo.

Dopo una sosta tecnica forzata, ha attraversato il confine e ha guidato sulla famosa strada cilena Carreter Australia. Merita tutti quegli epiteti lusinghieri a cui le è stato conferito.

La famosa strada australiana cilena carreter.

E quando sono tornato in Argentina (ho dovuto attraversare più volte il confine tra Argentina e Cile), ho incontrato di nuovo Patrick. Si è trovato in una situazione simile a quella in cui ero stato in precedenza: la sua Honda 125 cc si è rotta e stava aspettando un pezzo di ricambio.

Ci siamo incontrati ancora una volta, abbiamo riso e abbiamo deciso che tutti questi ritardi si sarebbero fatti strada per un motivo. Di conseguenza, insieme siamo andati a Ushuaia (Argentina). La strada non fu facile: i percorsi lungo i quali seguivamo erano noti per venti squali, lunghi tratti senza rifornimento di carburante e una vasta pompa (a nostro avviso, la steppa).

Abbiamo raggiunto Ushuaia, che è chiamato il bordo della terra (Fin del Mundo), e poi siamo tornati a Buenos Aires. Qui è finito il nostro viaggio insieme. Patrick fece un volo di evacuazione in Germania e rimasi in attesa di un volo di esportazione in Russia.

Riunione dei motociclisti dei viaggiatori dell'Argentina

Il percorso che abbiamo seguito è noto per venti squali, lunghi tratti senza rifornimento di carburante e una vasta pompa (a nostro avviso, la steppa).

Belle montagne dell'Argentina

Ghiacciai nelle montagne dell'Argentina

Motociclisti che si incontrano nelle montagne dell'Argentina

Motociclisti che si incontrano nelle montagne dell'Argentina

"Il quinto giorno sono stato informato che ero soggetto a espulsione"

- Una delle principali difficoltà di viaggiare intorno al mondo è la necessità di interagire con il sistema burocratico globale. Ogni paese, anche il più piccolo, regola a modo suo il turismo, il rilascio dei visti e il processo di ingresso e importazione di un veicolo.

Ad esempio, per arrivare in Costa Rica, devi avere a portata di mano un nuovo certificato originale di assenza di precedenti penali e di non essere nel dipartimento delle indagini penali, con un'apostille e una traduzione in spagnolo.

E in Colombia, la durata del soggiorno è pari alla durata del visto e inizia a contare dalla data di rilascio. È proprio per questo che è sorto un problema con una possibile espulsione. Ho ottenuto un visto per questo paese a Città del Messico. Il viaggio è durato più del previsto. La nave su cui ho attraversato da Panama parte ogni tre settimane. Di conseguenza, un timbro all'entrata nel paese datato 20 settembre e il visto è scaduto dopo sei giorni.

Attraversare il paese in un momento simile è possibile, ma inutile. Pertanto, ho immediatamente iniziato a scoprire nel dipartimento delle migrazioni come prolungare il mio soggiorno o il mio visto. A Cartagena (la quinta città più grande della Colombia) nessuno sapeva cosa farsene di me, e fui mandato nella capitale, Bogotà. Con l'aiuto del mio amico di lingua spagnola dall'Ungheria, abbiamo cercato per sette (!) Ore di ottenere almeno alcune informazioni dal personale addetto alla migrazione, e poi dal Ministero degli Affari Esteri. Nessuno poteva chiaramente rispondere alle nostre domande. A seguito di una lunga camminata verso tutte le autorità, è diventato chiaro che non esiste alcuna estensione ed è necessario richiedere un nuovo visto, cosa che ho fatto.

In effetti, il periodo per prendere in considerazione una domanda di visto è di cinque giorni, il mio mandato in Colombia è terminato in quattro. Credevo davvero nella giustizia e in un atteggiamento condiscendente nei confronti dei turisti. Pensi che abbiano esaminato la domanda in quattro giorni? Ovviamente no...

Il quinto giorno fui informato che ero illegalmente in Colombia e soggetto a espulsione immediata. La motocicletta era ancora alla dogana di Cartagena.

Non entrerò nei dettagli su quanto tempo, nervi e denaro ci sono voluti per capire questa situazione, ma ho ottenuto un nuovo visto, ho viaggiato in tutta la Colombia e mi sono sempre ricordato che la burocrazia è il meccanismo più terribile che mette i bastoni nelle ruote di viaggiatori in tutto il mondo.

Bella Colombia, adoro questo paese

Belle montagne della Columbia, adoro questo paese

Bellissima Colombia

Bellissima Colombia

Fino a quando l'intero sistema di attraversamento delle frontiere non viene automatizzato e i robot iniziano a funzionare, tutto dipenderà dal fattore umano.

Ho attraversato il confine cileno-argentino dieci volte, per non parlare di altri paesi e regioni. Il tempo di percorrenza variava da dieci minuti a sei ore.
Da qualche parte sono stato fotografato, trattato con caffè e biscotti, gioito con adesivi e storie, e da qualche parte sono stato costretto a disimballare quasi tutto il contenuto delle custodie e delle borse del guardaroba. Pagine vuote del passaporto deliberatamente rovinate, che producono timbri nel mezzo delle pagine assegnate per i visti (questo è accaduto in Honduras).

Ma sono giunto alla conclusione che ad ogni confine la migliore strategia è un ampio sorriso, buona volontà e facile ingenuità. Siamo tutti esseri umani e riceviamo le emozioni che regaliamo.

"Hanno derubato quattro volte e una volta ho dovuto affrontare una rapina a mano armata"
- Un anno fa, la circumnavigazione del mondo doveva quasi essere interrotta a causa del furto di documenti. Quella storia è continuata? E hai cambiato la tua strategia dopo l'incidente in Messico?

- Dopo essermi riunito, mi sono reso conto che le infermiere non potevano decidere nulla e ho iniziato ad agire attivamente. Ero in contatto con l'ambasciata, esplorando le opzioni per ottenere un certificato di ritorno. Parallelamente a un motociclista locale, si è rivolta alla polizia, ha presentato una denuncia di furto, ha pubblicato un annuncio sui social network e alla radio, ha distribuito pezzi di carta con una promessa di ricompensa per qualsiasi informazione.

Rimasero seduti in agguato fino al mattino, parlando con tossicodipendenti, alcolisti e clienti abituali negli stabilimenti vicini e in spiaggia.
Tre giorni dopo, il proprietario del bar dove stavo cenando si è messo in contatto, spiegando confusamente che un ladro era venuto da lui e voleva $ 600 per i miei documenti. Hanno negoziato fino a $ 200, e il giorno dopo ho avuto di nuovo il mio passaporto bielorusso maltrattato.

Successivamente, sono diventato molto meno propenso a rimanere in luoghi selvaggi, cercando di scegliere campeggi o ostelli organizzati. E ho iniziato a credere nei miracoli!

- Sei stato derubato quattro volte, la moto è stata danneggiata più volte e una volta hai dovuto affrontare una rapina a mano armata. Non hai avuto il tempo di deludere le persone? Molti mascalzoni si sono incontrati lungo la strada?

- Assolutamente non deluso. Secondo i miei sentimenti, ci sono meno dell'uno per cento dei malvagi in tutto il mondo e i problemi spesso portano a incontri con persone completamente fantastiche e fortuna in una sfera completamente diversa. Inoltre, furti e furti sono una rarità nella nostra regione, siamo inorriditi e non capiamo, e in America Latina questo è spiacevole, ma banale. Ci saranno sempre quelli che lavorano per sostenere se stessi e le loro famiglie e quelli che trovano più facile prendere da un altro. È solo che le scale sono diverse ...

- Blitz. Quale paese sembrava il più pericoloso e quale il più comodo? Dove altro vorresti tornare e cosa vuoi dimenticare come incubo?

"Viaggiare mi ha insegnato a evitare il giudizio estremo." In ogni situazione, paese, persona, ci sono sempre diversi lati e non puoi appendere le etichette e sgridare o elogiare chiaramente. In generale, Giappone, Australia, Europa e Stati Uniti sono molto più calmi e più sicuri che in Messico, Centro e Sud America.

Ma nessuno è al sicuro dai problemi nella città più statisticamente sicura, e non c'è bisogno di vivere costantemente nella paura, viaggiando in paesi con una reputazione ambigua.
Voglio tornare in Australia (non sono ancora stato nella sua parte occidentale), in Messico (per celebrare il giorno dei morti) e in Argentina (per essere ancora una volta ispirato da ghiacciai, montagne e animali selvatici, quasi intatti dagli umani).

"La quarantena e lo spazio limitato sono diventati un test"
- Due anni fa, quando hai annunciato la tua intenzione di fare un viaggio intorno al mondo, l'umore era troppo ottimista e combattivo. Da allora è cambiato qualcosa?

- Sono diventato più calmo, tollerante della negatività e ho iniziato a capire meglio me stesso e il mondo che mi circonda. Quando studi le culture di diverse nazioni, i tuoi orizzonti diventano più ricchi e più ampi. È molto più facile far fronte a qualsiasi difficoltà di vita. Credo che non ci siano situazioni senza speranza. Ci vuole solo più tempo o risorse per trovare soluzioni. Una delle caratteristiche della cultura post-sovietica è il rigore nell'interpretazione del comportamento o dell'apparenza di altre persone.

Siamo abituati a denunciare cose che non capiamo, senza pensare a cosa possiamo ferire qualcuno. Mi sono sbarazzato di questa abitudine e nella mia anima è diventata più pulita e piacevole.
- E cosa è successo alla fine di marzo? Facebook ha avuto due post molto tristi di fila, il che è insolito per i report di peppy dall'oceano.

“La quarantena e lo spazio chiuso sono diventati una prova per me e centinaia di altri amanti dell'avventura e della libertà. Quando vai costantemente avanti e sei rinchiuso, alimentando tutta la natura, è difficile adattarsi a questo. Comprendo la gravità della pandemia nel mondo e la necessità di agire, ma non sono stato in grado di mantenere un umore ottimista e senza nuvole. Ora a Minsk è molto più facile per me respirare, puoi rilassarti un po 'e recuperare.

La quarantena e lo spazio chiuso sono diventati una prova per me e centinaia di altri amanti dell'avventura e della libertà

"E poi mi hanno chiesto: non sapevi che questo era il capo del cartello della droga locale?"
- Spesso scrivi sui social network che sei fortunato e che qualcuno ti sta sorvegliando. Di cosa si tratta?

- Scherzo che ho un talento speciale - mettermi nei guai e poi uscirne facilmente e naturalmente. Se consideriamo ogni incidente visivamente pericoloso / complesso / spiacevole che mi è successo, dopo di ciò segue sempre una serie di eventi, a seguito dei quali tutto viene risolto nel migliore dei modi.

Ad esempio, una caduta in montagna in Messico. Stavo viaggiando da una piccola città all'altra attraverso un bellissimo canyon. Strada sterrata, con pietre, temperatura +43 gradi Celsius. Dopo aver viaggiato per metà, ero stanco e ho fatto un errore in salita - ho agganciato un ciottolo sul fondo. La motocicletta carica mi scivolò giù per la gamba, nascondendo contemporaneamente la seconda. Sull'adrenalina, l'ho tirato fuori da sotto il cassettone, strappandomi la pelle e non potevo più alzarmi da solo. Vertigini e shock da dolore hanno impedito il controllo del corpo. Ho strisciato sotto un albero e ho iniziato ad aspettare un'auto a caso. Ho un dispositivo satellitare con assicurazione inclusa, quando premo il pulsante SOS, un elicottero di salvataggio dovrebbe volare dentro, ma la situazione non era così critica.

Dopo 40 minuti, un'auto apparve in direzione della città. Le sue persone hanno promesso di inviare aiuto. Presto sentii il ruggito di un ATV: due uomini si stavano dirigendo verso di me. Uno di loro indossava una maglietta con la scritta "Police", e il secondo era un uomo in salute alto due metri, con una catena d'oro al collo. Prese facilmente la mia moto e la riportò in città, e il poliziotto mi caricò sull'ATV e lo seguì. Sei uomini armati ci stavano aspettando in città, che mi hanno scortato in ospedale, poi mi hanno portato in un hotel e mi hanno mostrato in quale bar i pasti quotidiani sarebbero stati organizzati per me.

Dopo aver viaggiato per metà, ero stanco e ho fatto un errore in salita - ho agganciato un ciottolo sul fondo.

La motocicletta carica mi scivolò lungo la gamba, sollevando la seconda

Un poliziotto e un volontario aiutano a portare una motocicletta per la riparazione e un motociclista in ospedale

Mi hanno trattato come una principessa! E presto divenne chiaro il perché. Il proprietario dell'albergo chiese casualmente: "Non sai che tipo di persone sono?" "No, ma cosa?" “L'uomo in arancione è il capo del cartello della droga locale, e il resto sono i suoi assistenti. Hanno deciso che non sei un gringo e che puoi essere aiutato. ”

Quando sono stato in grado di camminare e guidare una moto da solo, mi hanno aiutato a portare i miei bagagli sulla strada normale, mi hanno dato da mangiare per ultimo e mi hanno augurato buona fortuna.

Ci sono stati molti casi del genere, quindi sì, credo di avere un angelo custode che mi protegge e si prende cura di me, dandomi l'opportunità di assaggiare l'amaro sapore dell'insuccesso e poi darmi un delizioso dessert.

"Ogni donna dovrebbe avere un abitino rosso?" Questo è un feticcio? Perché così tante foto con lui?

- Il mio vestito rosso non è affatto piccolo (dovrebbe esserci una faccina sorridente). Acquistato per $ 5 in una seconda mano a New York. Sì, è diventato l'accessorio più popolare nelle foto. Ho altri quattro abiti, ma a tutti piace particolarmente quello rosso.

È facile perdere la femminilità sulla strada. Guidi una moto, ti ripari con la polvere della strada, sali sulle montagne, porti i bagagli pesanti, dormi in una tenda. Con tutto ciò, è difficile mantenere un buon aspetto e igiene. Ma ci sto provando.
Mi piace essere una ragazza - nonostante le circostanze, metti i capelli in ordine, non dimenticare di manicure e pedicure. Per questo motivo, gli abiti sono apparsi nel guardaroba: le attrezzature per motociclette danno un senso di sicurezza, ma non aiutano a mantenere la bellezza.

Mi piace essere una ragazza - nonostante le circostanze, metti i capelli in ordine, non dimenticare di manicure e pedicure

gli abiti sono apparsi nel guardaroba: le attrezzature per motociclette danno un senso di sicurezza, ma non aiutano a mantenere la bellezza

Il motociclista donna veste non solo l'attrezzatura da motociclista ma anche gli abiti

"Il contachilometri su una motocicletta viene riportato a zero due volte"
- Come sta Henry (come un motociclista chiama la sua BMW F650GS. - Circa. Onliner)? A quanto ho capito, il contachilometri ha già contato duecentomila marchi?

- "Henry" sta andando alla grande. L'ho comprato con un'autonomia di 33 mila km. Ad oggi, il contachilometri si è già "azzerato" due volte e ora mostra 7 mila km. Come si suol dire, la nonna è andata al negozio per il pane ...

- Molti post sul tuo Instagram parlano di guasti. È annoiato?

- Sembra molto. Se ricordi tutti i guasti in due anni, tenendo conto del funzionamento quasi quotidiano, la motocicletta ha funzionato perfettamente. E ciò che è molto importante, non è pieno zeppo di elettronica, come la maggior parte delle bici completamente nuove, quindi è facile ripararlo. Nessun problema nel trovare parti.

Se ricordi tutti i guasti in due anni, quindi, tenendo conto del funzionamento quasi quotidiano, la motocicletta ha funzionato perfettamente

In Patagonia (Argentina) ho visto molte motociclette nel 2017-2019 su servizi con cui non puoi fare nulla, perché il livello di abilità dei meccanici non consente loro di essere riparati e le parti possono andare dall'Europa o dal Giappone fino a tre o cinque mesi.

- In che modo è stata eseguita la manutenzione della motocicletta e risolto i problemi con guasti tecnici?

- Il mio ex marito è un meccanico eccellente e mi ha consigliato su tutte le questioni che sono sorte. Ho risolto piccoli guasti da solo, e per quelli più importanti mi sono rivolto ai centri a marchio BMW o ai meccanici secondo le raccomandazioni dei motociclisti locali.

A volte sono d'accordo sul fatto che avrei fatto tutto da solo, ma sotto la supervisione di uno specialista. Come era, ad esempio, a Denver. Lì ho incontrato Woody Witte, il miglior portavoce americano su ruote. Woody è una leggenda: ha 78 anni e ha realizzato migliaia di ruote per viaggiatori da tutto il mondo, atleti e solo motociclisti. Un'altra area che Woody conduce è la produzione di meccanismi che consentono alle persone con disabilità di sciare, navigare e qualsiasi altra attività. Tutto è iniziato con la passione per le barche a motore, anche se i genitori di Woody volevano vederlo come un avvocato o un medico.

Puoi fare un film sulla storia della sua vita. Nato nella famiglia di un ingegnere tedesco a Monaco nel 1942. Durante la guerra, suo padre fu mandato in Polonia. Nel gennaio del 1945, la madre di Woody prese lui e sua sorella e riuscì a prendere l'ultimo treno diretto in Germania. Il percorso, che di solito impiegava otto ore, si allungava per otto settimane: la ferrovia fu parzialmente distrutta. Con lei, la donna è riuscita a prendere solo documenti e diversi coltelli e forchette d'argento.

Woody Witte - Il miglior portavoce americano su ruote

Ci siamo arrivati ​​con successo e ci siamo quasi persi l'un l'altro con mio padre, che è andato alla stazione. Voleva prendere lo stesso treno su cui erano arrivati. La madre di Woody è una credente ed era molto turbata dal fatto che non riusciva a trovare la sua Bibbia preferita. Ma i miracoli accadono nel nostro mondo. Alcuni anni dopo, la famiglia si trasferì in America e nel 1950 arrivò un pacco dalla nonna di Woody dalla Germania. Conteneva una vecchia Bibbia di famiglia e una storia su come, cinque anni dopo la guerra, un ufficiale sovietico bussò alla porta e portò il libro con l'indirizzo della famiglia Woody su una delle pagine.

Quando mi ha raccontato questa storia, i suoi occhi hanno brillato di lacrime. Alla fine, Woody disse che in questo modo una persona può cambiare il suo atteggiamento nei confronti di un'intera nazione, e ricorda con gratitudine questo nobile militare.
Ma ero distratto. Torniamo alla riparazione della moto. Inizialmente, avevo pianificato di controllare solo la ruota anteriore. Tuttavia, Woody consiglia di allineare anche la parte posteriore. Vedendo il mio naso arricciato, mi guardò e disse: se il problema è costato, allora posso fare metà del lavoro da solo sotto la sua supervisione. Per la prima volta nella sua vita, rimosse e rimise in sesto entrambe le ruote, le ruote flangiate e apprese tutti i segreti dal maestro Woody. Dopo aver regolato gli ferri da maglia e tutte le manipolazioni magiche, il mio "Henry" ha cavalcato come mai prima d'ora.

Ho un ritmo di movimento molto misurato, dato che non sono quasi attaccato alle date. Solo la prima sezione in Russia era tesa, quando alla dogana di Mosca per cinque giorni l'attrezzatura fu ritardata e la strada dovette essere percorsa per prendere un traghetto da Vladivostok. Quindi ho trascorso quattro giorni di fila guidando più di 17 ore al giorno e ho percorso 1.000 chilometri al giorno.

In questa modalità, ovviamente, non stiamo parlando di piacere, ma in futuro tutto era ricco e interessante. In qualsiasi momento posso fermarmi e non andare da nessuna parte, pianificando e cambiando il percorso, girando su piccoli sentieri o trascorrendo la notte sulla riva di un lago non indicato sulla mappa.
- Quale tratto di strada è stato il più stressante?

- Ci sono stati giorni difficili e percorsi difficili. In Australia, questi sono "lavaggi" sabbiosi e guadi dopo forti piogge, in Costa Rica e Nicaragua ci sono strade di montagna per i vulcani, in Messico c'è un'abbondanza di "poliziotti addormentati" di tutte le forme e dimensioni, in Argentina ci sono stretti sentieri rocciosi e un forte vento.

- Abbiamo strade meravigliose! Proprio come la cultura guida. Naturalmente, rispetto al Giappone o all'Australia, non siamo così attenti, educati e precisi nei confronti degli altri e delle regole della strada, ma se prendiamo l'America Latina o l'Asia centrale, siamo molto fortunati con la qualità delle strade e con i vicini sulla carreggiata.

"Non vado in luoghi selvaggi, quindi almeno una volta ogni due giorni cerco una stazione di servizio per camionisti, un ostello o un campeggio attrezzato. Sempre con te una tenda, un bruciatore a gas e tutto il necessario per un pernottamento in un campo con qualsiasi tempo. Uso principalmente l'applicazione iOverlander, che funziona in tutto il mondo. A volte chiedo consigli ai residenti locali o cerco semplicemente una radura della foresta lontano dalle persone.

Sempre con te una tenda, un bruciatore a gas e tutto il necessario per un pernottamento in un campo con qualsiasi tempo

"Non ho sponsor regolari, papa oligarca o eredità segreta"

- Oltre alle capacità di costruzione e ai dettagli pratici relativi alla manutenzione di una motocicletta, ho acquisito la capacità di inventare i piatti da ciò che è disponibile e riparare qualsiasi cosa con mezzi improvvisati. L'ingegnosità ti consente di cercare soluzioni non standard in quasi ogni situazione e, avendo un nastro adesivo, una corda, un paio di morsetti e un WD-40, diventi quasi invulnerabile.

L'escursionismo si innamorò di tutto il mio cuore. Una delle impressioni più vivide è stata la salita al vulcano Akatenango in Guatemala. Accanto ad essa c'è il Fuego che sputa fuoco, che fa riferimento a vulcani imprevedibili. In modalità normale, sbuffa e sputa un po 'di lava e vapore caldo ogni 5-7 minuti, e nel 2018 ha iniziato a scoppiare attivamente. Quindi morirono 159 persone. Akatenango è il suo compagno addormentato e assolutamente innocuo, dal quale sono stato fortunato a vedere un fenomeno unico per tutta la notte: un forte temporale ha abbattuto il cielo con lampi e diverse volte un fulmine ha colpito direttamente la bocca di un vulcano infuocato.

Fuego sputafuoco, che si riferisce a vulcani imprevedibili

Molto spesso le persone in tutti i paesi del mondo mi hanno invitato a visitare, offerto durante la notte, li hanno trattati con deliziosi cibi fatti in casa. Questa ospitalità è mozzafiato e le lacrime mi vengono in mente. Con molti si parte già amici per sempre.

Gli articoli più essenziali per i viaggi e il campeggio

Non conduco la contabilità, ma ti parlerò delle principali fonti di finanziamento e della ricerca di fondi per continuare il viaggio.

Innanzitutto, il proprio risparmio. Prima dell'inizio del tour mondiale, ho lavorato come leader di mercato nel settore delle macchine agricole a Belagro. Tutti i guadagni investiti nella formazione o rimandare. Visti in Australia, Stati Uniti e Giappone sono stati pagati, sono state fatte sette vaccinazioni, sono stati emessi Carnet de passage en doune, sono stati acquistati biglietti per Vladivostok - Tokyo e Tokyo - Melbourne, sono stati acquistati pneumatici nuovi e inviati a Vladivostok, e molte piccole cose utili sono state acquistati. È stato possibile accumulare circa 3000 a. e. in equivalente.

In secondo luogo, lavoro. Ho usato ogni occasione. Per ovvie ragioni, non nominerò i paesi, ma ti parlerò delle professioni e del livello di reddito.

Nei paesi con un elevato standard di vita, i guadagni hanno raggiunto $ 100-150 al giorno. Ho lavorato per un totale di sei mesi dall'intero viaggio.

professioni:

traduttore online per amici di lingua inglese;
progettista;
pittore (lavoro intelligente: polveroso, laborioso, squadra eccellente, esperienza preziosa);
tuttofare nella costruzione di una piscina + giardinaggio e pulizie (lavoro fisico pesante, buona paga, datore di lavoro interessante);
donna delle pulizie (il lavoro più estenuante, nervoso, a volte assolutamente ingrato, sei giorni alla settimana dalla mattina alla sera, ma con retribuzione decente).
Dove cercare lavoro? Ovunque. Comunità di immigrati russi nei social network, pubblicità per strada, sondaggi dappertutto. Se vuoi davvero e sei pronto a lavorare sodo e non a pregare, allora ci riuscirai. Se riesci a lavorare in remoto, accetta. Puoi anche lavorare gratuitamente in cambio di cibo e alloggio.

Puoi anche lavorare gratuitamente in cambio di cibo e alloggio.

In terzo luogo, la sponsorizzazione. Ho inviato più di cento lettere. Purtroppo, la maggioranza non conosce un paese come la Bielorussia e non considera il nostro mercato interessante per muoversi attraverso l'ambasciatore. Ma tredici aziende hanno creduto in me offrendo una partnership di prodotto (fornitura di pezzi di ricambio, attrezzature, attrezzature) e due società - supporto finanziario una tantum. Tutte queste quindici organizzazioni hanno preso parte al marchio delle attrezzature per motociclette.

In quarto luogo, il sistema di donazione. Io stesso ho supportato molti viaggiatori prima dell'inizio del viaggio intorno al mondo, ed è per questo che ho deciso di creare una pagina del genere sul sito. In ogni paese eseguo l'azione "Live card in cambio di donazioni di qualsiasi dimensione". Credo che si tratti di uno scambio reciprocamente vantaggioso, sono incredibilmente grato a tutti i miei amici, familiari e molti che non hanno ancora familiarità per aiutare noi e Henry ad andare avanti.

"Sono stato morso dalle zanzare dal Giappone"

Molti stati consentono l'ingresso se si dispone di un "prestigioso" visto per Stati Uniti, Canada o Schengen. La legislazione in materia di visti in ogni paese è in continua evoluzione e idealmente è necessario disporre di un elenco di documenti che saranno necessari in anticipo. È meglio portare con te copie di tutti i documenti in diverse lingue e fotografie per non correre in giro alla ricerca di un chiosco fotografico. Dovresti anche connettere l'online banking con la possibilità di ricevere un estratto dalle carte, preferibilmente in inglese, e conservare la quantità “ignifuga” lì per la dimostrazione nelle ambasciate e in caso di emergenza. Puoi sempre cambiare direzione verso paesi senza visto o chiedere aiuto alle nostre ambasciate all'estero, che aiuteranno a comprendere le caratteristiche dell'ottenimento dei visti.

Nessuno oltre alla CSI sa come dovrebbe essere la patente di guida bielorussa, quindi di solito la torcono tra le mani per molto tempo, la esaminano e la restituiscono. Sono un po 'ingannevole con la polizia, ma devi capire dove questo può essere fatto e dove tale comportamento è pieno di problemi.

In America Latina, quando la polizia mi ha fermato, ho girato negativamente la testa sulla questione se conosco lo spagnolo o l'inglese e ho iniziato a chiacchierare rapidamente in russo, sfocato con un ampio sorriso (nessuna aggressività o maleducazione).
Molto spesso, il poliziotto è stanco di ascoltarlo: non sa cosa farsene di me e alla fine agita la mano e lascia andare.

- Ma nessuno ha trovato difetti nel numero di plastica (in Argentina, il numero di Henry originale è stato perso. - Nota Onliner)?

- La stessa situazione del certificato. Pochi conoscono persino il nostro paese, per non parlare di come dovrebbero apparire le nostre targhe. Non ci sono stati problemi, solo sorrisi e auguri di buon viaggio.

E poi è successo un coronavirus al pianeta. Molto turbato che doveva essere interrotto? E perché non hai voluto aspettare la fine della quarantena in Argentina?

- Certo che ero arrabbiato! Avevo solo un piccolo segmento in Marocco e in Europa, e a maggio volevo entrare a Minsk in motocicletta, e ho dovuto restare chiuso a chiave per 77 giorni, lasciare la moto e volare a casa. Ad oggi, l'Argentina è uno dei paesi con la quarantena più lunga del mondo. Il giorno prima della partenza, il loro presidente ha nuovamente esteso il regime di isolamento. È stato annunciato ufficialmente che non ci sarebbero collegamenti di trasporto fino a settembre, e sedersi lì non è così economico: devi affittare una casa, pagare per Internet, comprare cibo e, soprattutto, questa è una quarantena davvero rigorosa. Con multe fino a € 1.500, vere pene detentive per violazioni e l'impossibilità di andare oltre il negozio o la farmacia più vicini. Pertanto, ho deciso che a casa mi sarei sentito più a mio agio tenendo conto dell'incertezza generale nello sviluppo della situazione. Ho presentato una procura notarile per il mio amico in Argentina in modo che potesse mandare Henry in qualsiasi paese senza la mia presenza, e ho intenzione di ricongiungermi con la moto in autunno.

"Proverò a raccogliere appunti in un libro"
"Cosa ti sei perso di più?" Attraverso l'aria, la pineta, le persone, l'acqua minerale?

- Naturalmente da genitori, parenti e amici. Anche se la natura è contenta. Alla prima stazione di rifornimento (Katya stava tornando da Mosca a Minsk in minibus. - Nota Onliner), quando l'odore di una pineta mi colpì il naso, corsi sul bordo dell'asfalto, toccai le foglie bagnate di un dente di leone, catturato una rana, accarezzò una corteccia di pino.

La Bielorussia mi ha incontrato con un cielo blu, sole splendente e calore. Ora mi sto abituando a cambiare i fusi orari e godermi il comfort di casa mia.

La Bielorussia mi ha incontrato con un cielo blu, sole splendente e calore

- Tuttavia, per il bene di cosa hai iniziato tutto questo e hai raggiunto quello che volevi? Nessuna delusione?

- Il mio viaggio aveva molti prerequisiti, domande e obiettivi. Esplorare il mondo, esplorare altre culture, cercare te stesso, una nota del femminismo, un desiderio di condividere le conoscenze sul nostro paese, testare le capacità fisiche, raggiungere l'armonia, acquisire nuove abilità, comprendere gli altri, sbloccare il potenziale e molto altro ancora. Sono felice di aver deciso e andato fino in fondo.

- E adesso? Scriverai un libro? Fare un film? Parlare di paesi esotici nelle scuole? Hai intenzione di rimanere in Bielorussia?

- Ho tempo fino all'autunno per pensare al futuro e prendere una decisione, perché c'è ancora così tanto sconosciuto nel mondo ... O forse tornerò a Minsk in moto e inizierò ad abituarmi a uno stile di vita sedentario. Nel frattempo, cercherò di raccogliere tutti i miei appunti in un libro, perché ho qualcosa da condividere con i lettori. Ho anche intenzione di organizzare un incontro in cui ti parlerò il più possibile delle avventure e risponderò a tutte le domande.

forse tornerò a Minsk in moto e inizierò ad abituarmi a uno stile di vita sedentario

Foto: Ekaterina Dubanevich, Vlad Borisevich